Salvini e Di Maio si stringono la mano. "Andiamo avanti e abbassiamo le tasse"





“Al vertice un clima positivo di chi vuole lavorare al massimo per l’Italia. Il primo obiettivo e la priorità in questo momento e’ abbassare le tasse e lavoreremo per questo”. Cosi’ Luigi Di Maio al termine della riunione a Palazzo Chigi alla presenza del premier Conte e dei vicepremier cominciato alle 21 e terminato in nottata.”Tutto bene, incontro positivo. Obiettivo comune è evitare infrazione garantendo la crescita, il diritto al lavoro e il taglio delle tasse. Non ci sarà nessuna manovra correttiva e nessun aumento di tasse”, ha aggiunto Matteo Salvini: “Andiamo avanti” Sarà necessario un incontro con i tecnici del Mef e il ministro Tria per mettere a punto una strategia da adottare nell’interlocuzione con l’Europa, volta ad evitare una procedura di infrazione per il nostro Paese, e per impostare una manovra economica condivisa, ha precisato in una nota il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al termine del vertice di governo a palazzo Chigi. Si legge nella nota: “Nel corso della riunione è stata operata una ricognizione delle questioni più urgenti e delle iniziative necessarie a rilanciare l’azione di governo per il resto della legislatura.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 12 Giugno 2019